Home » DIARIO LUDICO » PAGINE DI GIOCO » 24 Giugno 2016 consegna attestati Lo sport Giocato con I Giochi della Gentilezza

24 Giugno 2016 consegna attestati Lo sport Giocato con I Giochi della Gentilezza

24 Giugno 2016 consegna attestati Lo sport Giocato con I Giochi della Gentilezza - associazione Cor et Amor

Durante l'ultima giornata del corso Lo Sport Giocato con I Giochi della Gentilezza, organizzato dall'Associazione Culturale Cor et Amor, insieme al Comune di San Giusto C.se,  i bambini partecipanti hanno conosciuto le caratteristiche 

gentili della gratitudine e dell'accettazioneDire "grazie", nello sport e nella vita, é qualcosa di più della buona educazione, é riconoscere a qualcun altro di avere fatto qualcosa di gentile per noi, che ci ha fatto stare bene. Per quanto concerne l'accettazione, i partecipanti hanno riflettuto, giocando, su cosa si può dire di gentile ad una squadra che perde ad un gioco, per esempio Lorenzo E. (7 anni), ha proposto di dire "siete stati bravi". Le prove di oggi, a conclusione del corso, per ricevere l'attestato, sono state 3: 1 Una partita di calcio da giocare con serenità (obiettivo raggiunto pienamente e sono orgoglioso di questo bel risultato); 2 realizzare la coreografia, impostata con Marco Mancin durante l'allenamento sulla collaborazione e sulla trasformazione (anche questo obiettivo é stato raggiunto); 3 rispondere ad una domanda gentile (tutti i bambini hanno ragionato e risposto correttamente alle domande che ho posto loro). Tutti i bambini hanno quindi superato le prove esame acquisendo il titolo di SPORTIVI GIOCOSI E GENTILI, a raggiungere l'obiettivo sono stati i giovani soci: Aresti Jacopo, Aresti Alessandro, Boggio Alberto, Brusa Samuele, Carbone Stefano, Enrico Lorenzo, Ferrari Alessandro, Laurenti Mattia, Loi Alice, Lombardi Stefano, Merlo Daniel, Scalzi Samnang, Spina Simone, Tessarin Mara, Zito Asia, Vitrano Alessandra, Ferrari Riccardo. 

L'allenamento alla gentilezza iniziato in questa settimana di corso rappresenta solo l'inizio, la gentilezza come qualsiasi altro obiettivo da raggiungere é questione di allenamento. 

Grazie ai bambini per il bel corso trascorso insieme, grazie ai genitori per la fiducia, grazie al Comune di San Giusto C.se  per l'opportunità, grazie a Marco Mancin, Luca Nardi e Marina Melis per avere collaborato insieme raggiungendo gli obiettivi prefissati.

 

Il Consiglio Direttivo

commenti (0)