Home » DIARIO LUDICO » PAGINE DI GIOCO » 5 Ottobre 2016 concluso il Corso di Scacchi in Movimento a Colleretto C.vo (TO)

5 Ottobre 2016 concluso il Corso di Scacchi in Movimento a Colleretto C.vo (TO)

5 Ottobre 2016 concluso il Corso di Scacchi in Movimento a Colleretto C.vo (TO) - associazione Cor et Amor

Le classi 4° e 5° della scuola primaria di Colleretto Castelnuovo hanno concluso il corso di Scacchi in Movimento, imparando a giocare con 7 degli 8 pezzi previsti nel gioco.

Durante il corso i bambini hanno avuto modo di allenare alcune conoscenze gentili: l'attenzione, la sincerità, l'accettazione e la collaborazione e le parole gentili. Tra le parole gentili i bambini, durante il gioco, si sono soffermati spesso a pronunciare per piacere e per favore, svolgendo successivamente in classe anche un lavoro di riflessione con le proprie insegnanti, Monica Raga e Anna Ronchetto; un lavoro che é stato condiviso con l'Associazione Culturale Cor et Amor: 

CLASSE QUINTA

Uso per favore perché è una parola che non ha un suono duro, ma è una parola delicata. “Per favore, mi passi la pizza?” (FRANCESCO)

Per favore mi fa pensare a un modo gentile di una proposta, di un favore, di una richiesta. Per favore sembra ad una dama bella e gentile.

Per favore serve per chiedere qualcosa educatamente, non come quei bulli che dicono:”Dammi quello, dammi questo!”. La uso per chiedere sempre qualcosa gentilmente.   (MATTIA)

Per favore serve a chiedere qualcosa. È di colore verde lime, la sua forma è rotonda. Somiglia a una bicicletta.     (LEONARDO)

 

“PER FAVORE”

Quando dici per favore

Mi si riempie il cuore,

parola delicata

gentile, educata, colorata

e mai dimenticata.

Quando la dici, cosa senti?

Quali sono i sentimenti?

Detta in arabo, cinese o giapponese

la parola PER FAVORE

ha sempre un particolare splendore!  (VIOLA) 

 

Per favore si utilizza per chiedere qualcosa in modo gentile.    (GIORGIO)

Per me il colore della parola per favore è l’arancione e il suo odore è molto profumato perché se uno te lo dice col cuore è una buona essenza.   (ALEX)

Per favore mi fa pensare a una cosa gentile.     

Per me per favore serve a chiedere una cosa a qualcuno in modo gentile. La uso per chiedere il colore azzurro perché è gentile. Ha una forma geometrica e ha un suono dolce e assomiglia a per piacere. (ALBERTO)

Per favore, secondo me è un modo semplice per dire con gentilezza se “puoi fare quella cosa?” e secondo me per favore lo dire una persona gentile.(LUCA C.)

Per favore è una parola gentile che mi fa venire in mente la gratitudine e l’amicizia tra le persone. (GABRIELE)

Il per favore mi fa pensare alla cortesia e serve ad essere gentili. La uso per essere gentile. Ha un colore chiaro, una forma carina, suona dolcemente e assomiglia alla cortesia. (TIMEO)

Per favore è una persona gentile ed educata, serve per chiedere una cosa. Il suo colore è rosso, arancione, giallo, verde chiaro, verde scuro, azzurro, blu, viola, rosa, fucsia e trasparente. Che bella parola! (ERIKA)

Serve per chiedere gentilmente una cosa. È bianco, azzurro e trasparente perché non ferisce. Fa un rumore quasi incaptabile, ma senza interruzioni. Sembra uno spirito invisibile ma buono. Mi fa pensare ad un amico trasparente. (LUCA A.)

Per favore, mi fa pensare ad una parole di gentilezza ed amicizia. La uso perché mi fa stare bene e anche per chiedere amicizia. Ha un colore chiaro come il mare, calmo e gentile. Ha una forma a cuore e ha un suono come una melodia. Serve per mostrare la fiducia. (CATHERINE)

Per favore mi fa pensare all’amicizia e all’amore. (ALESSIO)

Per favore la uso per ringraziare e per gentilezza. (SIMONE)

CLASSE QUARTA

Per favore lo uso quando ho bisogno di chiedere gentilmente qualcosa. (GABRIELE)

La parola per favore è di colore azzurro e giallo, significa un segno di pace e di grazia. (ANTONIO)

Per favore è una gentilezza, un cristallo trasparente ed è astratto, ha un cuore per fare amicizia e felicità. (CECILIA)

Per favore mi fa venire in mente la gentilezza, amore e molta molta amicizia. (DAVIDE)

La parola per favore mi fa venire in mente l’amicizia tra un bambino e l’altro. E’ di colore rosa a forma di cuore, serve per chiedere gentilmente qualcosa a qualcuno. (GIORGIA)

Per favore mi fa venire in mente l’amicizia tra uomini; è di colore rosso come il fuoco e verde come la natura. (MASSIMO)

Per favore per me è di colore rosso e giallo e serve per esprimere gentilezza. (PAOLO)

La parola per favore per me vuol dire tanta gentilezza e amore. (MATTEO)

Per favore per me è di colore giallo chiaro sfumato e di arancione tenero. La parola per favore è a forma di cuore e serve per chiedere gentilmente una cosa. (ELISA)

Per favore per me significa essere gentile e per favore è anche una parola generosa. (VIOLA)

Per favore mi ricorda tanto un angelo grande che chiede sempre per favore. (SARA)

Per favore mi fa venire in mente una forma astratta. Il colore è viola, rosso, giallo, azzurro e arancione. Serve a farmi tranquillizzare. Mi fa venire in mente l’amicizia, l’amore e il silenzio. (ALE)

La parola per favore mi fa venire in mente uno sguardo gentile pieno di giallo, azzurro. Ha la forma di un triangolo. (INGRID)

Per favore mi fa venire in mente un topolino simpatico con tanto amore nel cuore. (SOFIA)

La parola per favore significa per me una parola di rispetto, di amore e di gentilezza. (RAOUL)

 

Il riscontro avuto dai bambini a conclusione del corso é stato molto positivo, sia per l'intertesse che per la partecipazione. 

Grazie alle famiglie dei bambini per il contributo donato all'Associazione Culturale Cor et Amor. 

 

Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Culturale Cor et Amor

commenti (0)